by ERP Italia

More articles

Startup e eco-imprenditori dell’economia circolare cercasi. Le iscrizioni al Green Alley Award 2016 si chiudono il 27 luglio. Non dimenticarti questa data e iscriviti ora al premio europeo per l’economia circolare.

Berlino, 6 luglio 2016. Le startup e i giovani imprenditori da tutta Europa possono iscriversi al Green Alley Award 2016 fino al 27 luglio. Cerchiamo i migliori modelli di business basati sull’economia circolare, sulla conservazione delle risorse e sul riciclo.

La creazione dell’economia circolare figura tra le priorità dell’agenda della Commissione Europea: si stima infatti un risparmio annuo pari a 600 miliardi di euro legato alla riduzione dei rifiuti, al design eco-sostenibile, al riciclaggio e ad altre misure simili. Entro la fine del 2016, la Commissione intende quindi adottare un nuovo pacchetto europeo di economia circolare dagli obiettivi ambiziosi. Per conseguirlo, saranno necessari investimenti e innovazione, nonché la capacità di pensare fuori dagli schemi e di produrre buone idee di business da cui trarre profitto.

Quest’anno il Green Alley Award si concentra sulla Finlandia, il modello della “green economy”. Oltre a vantare un alto livello di consapevolezza ambientale, questo paese è uno dei pochi in Europa ad aver già sviluppato strategie per un uso più efficiente delle risorse, come rivela l’ultimo report della European Environment Agency.

“Ingegneri, tecnici, designer e creatori del futuro saranno in prima linea nella discussione in materia di economia circolare e futuro più verde”, afferma Naomi Climer, Presidente dell’Institution of Engineering and Technology e madrina del Green Alley Award 2016. “Il Green Alley Award è quindi un modo fantastico per i giovani ingegneri e imprenditori di affrontare e sviluppare idee verdi che influenzeranno la nostra economia futura. È un’onore farne parte.”

Grazie all’esperienza pluriennale di Climer presso il gruppo Sony, dove, tra le altre cose, ricopriva la carica di Vicepresidente di Professional Solutions Europe ed era responsabile di un progetto startup, l’ingegnere apporta anche il know-how acquisito nella creazione internazionale di nuovi modelli di business.

I partecipanti più forti del Green Alley Award verranno invitati alla finale che si terrà a Berlino a ottobre 2016. Nel corso di workshop individuali, affiancati da esperti dell’economia circolare, i fondatori riceveranno consigli utili sui finanziamenti e sullo sviluppo commerciale. La startup con l’approccio più convincente verrà selezionata da una giuria internazionale e riceverà un pacchetto di vantaggi e servizi del valore di 30.000 euro, inclusa la possibilità di finanziamento tramite investimento e crowdfunding.

Informazioni sul Green Alley Award

Il Green Alley Award, indetto una volta all’anno, è rivolto a imprenditori e startup dell’economia circolare ed è organizzato da una rete di partner all’interno dell’Economia Circolare e della scena imprenditoriale europea. Green Alley, promotore e investitore dell’economia circolare, lavora dal 2014 con Seedmatch, pionieristica piattaforma tedesca di crowdfunding. Tra gli altri partner figura l’acceleratore di business sociale londinese Bethnal Green Ventures, per startup basate sulla tecnologia che si occupano di temi ambientali e sociali. Quest’anno, il partner principale è European Recycling Platform (ERP) Finland, fornitore di riciclaggio per pile e apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Per scaricare altre foto: http://green-alley-award.com/media

Contatto stampa: Nora Zaremba; Tel: +49 30 609819507

 

 

 

 

 

Per ulteriori informazioni sul premio: www.green-alley-award.com