by ERP Italia

More articles

Anche quest’anno la provincia di Cuneo sarà protagonista della raccolta porta a porta delle pile esauste.

A partire da giovedì 14 settembre nei comuni dell’Albese Braidese sarà avviato uno speciale programma di raccolta a domicilio delle pile esauste organizzato, per il quarto anno consecutivo, da ERP Italia e dal Consorzio Albese Braidese Servizi Rifiuti (Co.A.B.Se.R.).

Quest’anno l’iniziativa, che si fregia del patrocinio della Città di Alba, risulta esteso all’intero bacino territoriale servito dal Co.A.B.Se.R: un’area vasta a Nord di Cuneo che comprende 55 comuni e include circa 170.000 residenti, oltre 50.000 nuclei familiari.

Rispetto alle edizioni precedenti, ERP Italia e Co.A.B.Se.R. hanno ampliato e potenziato il sistema di raccolta. Nelle sei settimane di operatività dell’iniziativa, infatti, i residenti avranno a disposizione un numero maggiore di contenitori stradali per il conferimento delle pile, dislocati nei pressi di scuole e di altri edifici pubblici, e un dettagliato calendario dei giorni di raccolta consultabile anche sul sito internet del Consorzio all’indirizzo www.coabser.it/raccolte_comuni.html