by ERP Italia

More articles

Tutti i Produttori aderenti ad ERP Italia possono beneficiare del pagamento cumulativo effettuato dal Sistema Collettivo per loro conto, fatta salva la possibilità di procedere autonomamente.

La Gazzetta Ufficiale del 26 settembre rende pubblico l’avviso dell’avvenuta elaborazione delle quote di mercato di ciascun Produttore all’interno del Registro AEE, nonché gli importi che ciascun Produttore è tenuto a versare entro il 31/10/2017.

Gli importi comprendono gli oneri relativi alle attività di monitoraggio, gli oneri di funzionamento del Comitato di Vigilanza e Controllo, del Comitato di indirizzo sulla gestione dei RAEE e di tenuta del Registro nazionale di cui all’articolo 29. Essi sono a carico dei produttori di AEE in base alle rispettive quote di mercato.

Le tariffe dovute per le richiamate attività si articolano in una quota fissa ed una variabile determinata in base alle quote di mercato.
Le imprese possono consultare la propria quota di mercato dall’area riservata accessibile dal sito del Registro AEE con la firma digitale del legale rappresentante o di un soggetto precedentemente delegato, dalla funzione “Quote e tariffe”.

Il Comitato di vigilanza e Controllo ha stabilito che i pagamenti vanno effettuati entro il 31 ottobre 2017 o dal produttore stesso, iscritto al Registro AEE o dal Sistema Collettivo di gestione dei RAEE, cumulativamente, per conto di tutti o parte dei produttori associati che hanno delegato loro tale compito.

Tutti i Produttori aderenti ad ERP Italia possono beneficiare del pagamento cumulativo effettuato dal Sistema Collettivo per loro conto, fatta salva la possibilità di procedere autonomamente.

Tutti i Produttori che hanno delegato ERP Italia alla gestione delle pratiche all’interno del Registro AEE possono inoltre richiedere al Sistema Collettivo l’invio del report relativo alla propria quota di mercato e alla relativa tariffa da versare.