by ERP Italia

More articles

Oggi, martedì 10 aprile 2018, si è svolto presso la sede di UCIMU a Cinisello Balsamo (Milano), il seminario tecnico sull’estensione dell’ambito di applicazione delle norme e degli obblighi dei produttori, degli importatori e degli esportatori in materia di rifiuti delle apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) organizzato da ERP Italia in collaborazione con UCIMU, ASSOFLUID e ASSIOT.

Hanno riscosso grande interesse gli argomenti trattati, tra cui l’analisi della disciplina inerente la gestione dei RAEE, l’estensione dell’ambito di applicazione delle norme (Open Scope), i criteri da utilizzare per comprendere se un’apparecchiatura è o sarà inclusa nell’ambito di applicazione delle stesse e gli obblighi dei produttori, degli importatori e degli esportatori.

I relatori del convegno hanno affrontato il tema RAEE dal punto di vista degli effetti che produrrà l’estensione dell’ambito di applicazione della normativa sul mercato.

Tra i partecipanti, erano presenti molte aziende del territorio coinvolte in quanto produttrici di apparecchiature che saranno incluse nello scopo della norma a partire da agosto 2018 (“open scope”).