by ERP Italia

Altri articoli

Il Consorzio ERP Italia, Sistema Collettivo senza scopo di lucro, che si occupa della gestione a norma dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE) e dei Rifiuri di Pile e Accumulatori (RPA), ha registrato l’ingresso di 150 nuove aziende che l’hanno scelto per assolvere agli obblighi sanciti dalla normativa e per la corretta gestione del fine vita delle apparecchiature immesse sul mercato.

Ha inoltre diffuso i dati riguardanti il numero di tonnellate di AEE immesse sul mercato dai propri Produttori dopo l’entrata in vigore del cosiddetto Open Scope, cioè il campo di applicazione aperto, che ha avuto come conseguenza un riassetto del sistema nazionale di raccolta e riciclo dei RAEE.

Il risultato riscontrato è stato pari ad una crescita del +40% di immesso, traducibile in un quantitativo di 19.694 tonnellate di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE) immesse sul mercato dai propri Consorziati. La crescita ha interessato soprattutto i raggruppamenti R3 (Tv e monitor) e R4 (altro), dove il Consorzio ERP Italia realizza anche un incremento in termini di quote di mercato.

Fonte: Hitech Magazine

Per leggere l’articolo completo, clicca qui.