by ERP Italia

Il Centro di Coordinamento RAEE (CDCRAEE) ha presentato il Rapporto Annuale 2018 in cui sono stati comunicati i risultati raggiunti e relativi alla raccolta ed alla gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) avvenuti in Italia nel corso del 2018.

Complessivamente, rispetto all’anno precedente, è stato registrato un incremento pari a 4,84% nelle tonnellate raccolte, passando dalle 296.274 tonnellate gestite nel 2017 alle 310.610 tonnellate gestite nel 2018.

Anche per quanto riguarda i ritiri effettuati, si è verificato un incremento pari a 6.82% – si è passati dai 167.947 ritiri del 2017 ai 179.397 del 2018.

Per quanto riguarda i raggruppamenti hanno registrato le seguenti variazioni:

R1: +5%, con una raccolta complessiva pari a 84.125 tonnellate
R2: +5%, con una raccolta complessiva pari a 101.756 tonnellate
R3: -3%, con una raccolta complessiva pari a 59.784 tonnellate
R4: +13%, con una raccolta complessiva pari a 62.986 tonnellate
R5: +9%, con una raccolta complessiva pari a 1.961 tonnellate

Considerando l’analisi su base territoriale si può osservare che le tonnellate di RAEE raccolte sono aumentate in tutte le regioni italiane ad eccezione del Piemonte, dell’Umbria e del Molise, in cui sono stati registrati dei decrementi rispettivamente del 4.53%, dello 0.11% e dell’8.65%.

Scarica il documento per tutti gli approfondimenti.