by ERP Italia

Ancora oggi, non è possibile riciclare o recuperare tutti i rifiuti prodotti.

L’economia circolare può contribuire al raggiungimento dell’obiettivo “zero waste” permettendo di diminuire la quantità di questi rifiuti non recuperabili e quindi non riutilizzabili, ma è necessario un cambiamento di abitudini sia da parte dei consumatori sia da parte delle aziende.

Queste ultime, con le nuove tecnologie disponibili, possono dare una grossa spinta verso l’economia circolare, sviluppando prodotti appositamente progettati per poter essere riciclati una volta giunti a fine vita attraverso il design for recycling.

Restano comunque necessari gli impianti per il riciclo, ma anche i termovalorizzatori, ovvero gli impianti in cui conferire tutti gli scarti del riciclo ed i rifiuti che non possono essere riciclati e che, al raggiungimento dello zero waste, potrebbero essere del tutto eliminati.

Il percorso verso lo “zero waste” deve essere sostenuto trasversalmente tanto a livello globale quanto a livello locale attraverso normative ed iniziative che favoriscano ed incentivino il riciclo ed il recupero come per esempio il design for recycling e la raccolta differenziata.

Fonte: www.peopleforplanet.it