by ERP Italia

Oggi, 22 aprile 2020, si celebra la 50esima Giornata della Terra, la più importante ricorrenza internazionale relativa ai temi della sostenibilità e della protezione ambientale in cui è possibile informarsi e condividere opinioni e consigli su come rispettare e preservare l’ambiente e diminuire l’inquinamento.

La prima Giornata della Terra fu celebrata il 22 aprile 1970 e riscosse un enorme successo. In quest’occasione fu istituito l’Earth Day Network (EDN), un’organizzazione internazionale che oggi coordina e promuove tutte le iniziative dedicate all’ambiente ed alla salute.

Quest’anno il focus principale è il “climate action” ed il riscaldamento globale, e l’opportunità e la sfida che il cambiamento climatico rappresenta.

Tra gli obiettivi di questa giornata troviamo anche la volontà di diffondere la conoscenza e la consapevolezza riguardo ai rischi e soprattutto alle soluzioni che possono essere adottate per contrastare questa problematica sia a livello globale sia a livello individuale; ognuno di noi, infatti può adottare comportamenti sostenibili ed utilizzare in maniera responsabile le risorse a disposizione, promuovendo sempre di più il concetto di economia circolare.

La corretta raccolta differenziata sia di rifiuti come vetro, plastica, carta, sia soprattutto di quei rifiuti quali pile, accumulatori ed apparecchiature elettriche ed elettroniche, che devono essere smaltiti separatamente in modo da permettere il riciclo ed il recupero dei materiali in essi contenuti, rappresenta un esempio di attività che gli individui possono mettere in atto per contribuire al raggiungimento della Circular Economy.

Le iniziative attuabili sono moltissime, dalla semplice condivisione e diffusione dell’esistenza di questa giornata e di ciò che riguarda, fino ad arrivare alla partecipazione pratica ed al sostegno delle attività dell’Earth Day Network.

Quest’anno, a causa dell’attuale situazione di emergenza sanitaria, tutte le manifestazioni organizzate per la Giornata della Terra si svolgeranno online, attraverso molti eventi digitali, incontri, dibattiti e palinsesti televisivi, a cui parteciperanno anche leader mondiali, attori, musicisti.

Fonte: www.earthday.org