by ERP Italia

Il Centro di Coordinamento Nazionale Pile e Accumulatori (CDCNPA), di cui Consorzio ERP Italia è socio fondatore, attraverso il Presidente, Alberto Canni Ferrari, è tra i primi firmatari del manifesto “Uscire dalla pandemia con un nuovo Green Deal per l’Italia” promosso dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile.

Lo studio analizza la situazione socio-economica che si è creata a causa dell’attuale situazione di emergenza sanitaria causata dal virus Covid-19 e propone una soluzione basata sull’economia circolare e decarbonizzata attraverso un intervento pubblico da parte dell’Unione Europea e degli stati che miri a garantire una maggiore occupazione e quindi un miglior benessere.

Nel manifesto, uno dei passaggi principali, cita: “Siamo convinti che un nuovo Green Deal sia la via da seguire per una più forte e duratura ripresa perché valorizza le migliori potenzialità dell’Italia: […] quelle in cui ha raggiunto livelli di eccellenza, come il riciclo dei rifiuti, pilastro dell’economia circolare.”

“Abbiamo aderito con entusiasmo all’appello della Fondazione – spiega Alberto Canni Ferrari, neo-Presidente del CDCNPA – perché propone di affrontare la crisi a partire da elementi concreti, che in Italia sono già una realtà affermata. L’industria del riciclo, ad esempio, su cui le aziende hanno investito molto rendendo il nostro paese un esempio per il resto d’Europa. La ripartenza è una necessità ma anche una grande occasione per indirizzare l’economia verso scelte più sostenibili e resilienti.”

Fonte: www.cdcnpa.it