by ERP Italia

Sabato 13 giugno 2020 hanno avuto inizio gli Stati Generali dell’Economia 2020 che quest’anno si svolgono presso Villa Doria Pamphilj a Roma.

Trattasi di una serie di incontri tra Governo, istituzioni italiane ed europee, associazioni, parti sociali e singoli esponenti che, partendo da quanto già indicato all’interno del “Piano Colao”, hanno l’obiettivo di sviluppare un piano per rilanciare l’Italia in seguito alla crisi dovuta al virus COVID-19.

I tre punti strategici individuati sono:

  • la semplificazione del Paese e la lotta alla burocrazia attraverso la digitalizzazione del Paese
  • il rilancio delle infrastrutture
  • l’aumento degli investimenti

Inoltre, un altro punto fondamentale, riguarda l’ambiente e lo sviluppo sostenibile con politiche green volte a realizzare il passaggio dall’Economia Lineare all’Economia Circolare verso il Green Deal Europeo e New Green Deal Italiano.

Il primo è un piano che prevede proposte legislative e strumenti finanziari che coinvolgono differenti settori e che punta a far diventare l’Europa il primo continente climaticamente neutrale entro il 2050 attraverso una drastica riduzione delle emissioni di carbone e l’implementazione di modelli di economia circolare incrementando gli investimenti green in Europa.

Il secondo può essere definito come un’ulteriore evoluzione del primo in quanto mira a rilanciare la ripresa sotto il segno di una rinnovata sostenibilità e contenendo i livelli di vulnerabilità del nostro Paese.

Fonte: www.money.it