by ERP Italia

Il Centro di Coordinamento RAEE (CDCRAEE) ha pubblicato un aggiornamento dei dati relativi all’andamento della raccolta RAEE, Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, da gennaio a settembre 2020.

Rispetto allo stesso periodo del 2019, la raccolta di RAEE è aumentata del 5,49% raggiungendo le 266.689 tonnellate.

Per quanto riguarda i singoli raggruppamenti, le quantità raccolte sono state:

R1 – Apparecchiature per lo scambio di temperatura con fluidi: 71.605 tonnellate
R2 – Grandi Apparecchiature: 89.840 tonnellate
R3 – TV e Monitor: 45.581 tonnellate
R4 – IT e Consumer electronics, apparecchi di illuminazione, PED e altro: 58.210 tonnellate
R5 – Sorgenti Luminose: 1.453 tonnellate

Di queste oltre l’82% proviene dai centri di raccolta comunali (CdR) e quasi il 18% dai luoghi di raggruppamento della distribuzione (LdR).

Per quanto riguarda la raccolta a livello di aree geografiche, le regioni del Nord Italia hanno raccolto 140.942 tonnellate, le regioni del Centro 59.621 tonnellate e le regioni del Sud e le Isole 66.126 tonnellate.

Per tutti gli approfondimenti, visita il sito: www.raeeitalia.it

Fonte: www.raeeitalia.it