by ERP Italia

Inizia oggi, 3 novembre 2020, la 24esima edizione di Ecomondo, la Fiera Internazionale dedicata all’Economia Circolare, che quest’anno dura due settimane e si svolge interamente su piattaforma digitale.

Il programma prevede molti interventi, conferenze e workshop che hanno come principale obiettivo presentare le novità normative e tecnologiche ed informare le aziende e tutti gli attori coinvolti circa i nuovi trend legati al mondo dell’economia circolare e favorire l’incontro e lo sviluppo di un sistema imprenditoriale sostenibile.

In particolare, le macroaree tematiche intorno alle quali si sviluppa la fiera sono:

1 – Rifiuti e risorse:

  • Valorizzazione e servizi per la gestione integrata dei rifiuti
  • Tecnologie e macchinari per il trattamento dei rifiuti
  • Attrezzature e mezzi per raccolta e trasporto rifiuti
  • Sistemi e contenitori per rifiuti
  • Macchinari e attrezzature per la movimentazione e il sollevamento
  • Ecodesign e nuovi materiali
  • Servizi di riparazione e ripristino

2 – Bioeconomia Circolare:

  • Bioeconomia
  • Bioenergie
  • Agrifood & Blue growth

3 – Bonifica e rischio idrogeologico:

  • Bonifiche dei siti contaminati e riqualificazione
  • Rischio idrogeologico

4 – Acqua:

  • Ciclo idrico integrato
  • Analisi chimiche e monitoraggi

In collegamento con Ecomondo, si svolgeranno anche gli Stati Generali della Green Economy, iniziativa promossa dal Consiglio Nazionale della Green Economy, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il Ministero dello Sviluppo Economico e della Commissione europea.

Gli Stati Generali rappresentano l’evento di riferimento per la promozione della green economy all’interno dell’economia italiana ed il programma di questa nona edizione è focalizzato sul tema del Green Deal e sulla possibilità di utilizzarlo come aspetto centrale del Piano di rilancio italiano.

Per maggiori informazioni e per consultare il programma completo, visita il sito: www.ecomondo.com