by ERP Italia

Obblighi e Sanzioni dei Distributori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche e normativa di riferimento:

In Italia, gli obblighi e le sanzioni per i Distributori coinvolti sono contenuti all’interno del Decreto Legislativo 49/2014, che recepisce la Direttiva Europea 2012/19/EU e che rappresenta la normativa di riferimento per quanto riguarda le Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE) ed i Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE).

Il Decreto pone a carico dei Produttori di queste apparecchiature, la responsabilità di gestirne la raccolta, il trattamento e il riciclo in base al Principio della “Responsabilità Estesa del Produttore” che sancisce la riduzione degli impatti ambientali negativi derivanti dalla progettazione e dalla produzione delle AEE e dalla gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, RAEE.

Definizione Distributore secondo la normativa:

Il Distributore di AEE ai sensi del D.Lgs. 49/14 è: ”persona fisica o giuridica iscritta al Registro delle imprese di cui alla legge 29 dicembre 1993, n. 580, e successive modificazioni, che, operando nella catena di approvvigionamento rende disponibile sul mercato un’AEE“.

Il Distributore al dettaglio è: ”persona fisica o giuridica come definita nella lettera h), che rende disponibile un’AEE all’utilizzatore finale”.

Obblighi:

La normativa prevede che i Distributori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche debbano:

  • Iscriversi all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali nella categoria 3bis;
  • Esporre in evidenza, all’interno del proprio esercizio (punto di raccolta) o sul sito internet, una cartellonistica adeguata che informi il pubblico circa la possibilità di conferire gratuitamente questi prodotti;
  • Occuparsi del deposito preliminare dei RAEE e del trasporto degli stessi, tranne nel caso in cui il trasporto sia affidato a terzi;
  • Rendicontare al Centro di Coordinamento RAEE (CDCRAEE) le quantità di rifiuti gestite;
  • Rispettare gli obblighi temporali e di tracciabilità;
  • Contribuire al raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata dei RAEE secondo quanto stabilito dal D.Lgs. 49/2014.

Per maggiori informazioni in merito agli obblighi, clicca qui

Sanzioni:

Secondo quanto previsto dal Decreto Legislativo 49/2014, i Produttori, Importatori, Esportatori, Distributori che immettono sul territorio nazionale Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche senza rispettare gli obblighi di conformità normativa possono incorrere in sanzioni amministrative pecuniarie di diverso importo.

Per maggiori informazioni in merito alle sanzioni, clicca qui