by ERP Italia

Milano, 20 Maggio 2021 – Il Consorzio ERP Italia, tra i principali Sistemi Collettivi senza scopo di lucro che si fanno carico sull’intero territorio nazionale della gestione a norma dei RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) e dei Rifiuti di Pile e Accumulatori, comunica che nel mese di giugno saranno organizzati due Webinar gratuiti per illustrare il Principio della Responsabilità Estesa del Produttore, sancito dalla Direttiva Europea 2012/19/UE, recepita in Italia con D.Lgs. 49/2014 per le AEE e dal D.Lgs. 188/2008 per Pile e Accumulatori, e modificata dalla vigente Direttiva Europea 2018/849, recepita in Italia con il D.Lgs. 118/2020 presente nel Pacchetto Economia Circolare.

Il primo Webinar, parzialmente in lingua inglese, sarà organizzato il prossimo 3 Giugno 2021dalle ore 10.00 alle 11.30, in collaborazione con AICE – Associazione Italiana Commercio Estero, realtà con cui il Consorzio ERP Italia ha siglato una convenzione che consente a tutti gli associati di usufruire di numerosi vantaggi. In particolare, nel corso dell’evento, oltre ad informare le aziende interessate all’esportazione circa il significato del Principio della Responsabilità Estesa del Produttore, i relatori di  ERP Italia e del Gruppo Landbell illustreranno gli obblighi di conformità normativa, ai quali si devono attenere tutti i Produttori e gli Importatori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE), Pile Accumulatori e Imballaggi, sia in Italia che nei diversi paesi in cui la Direttiva è stata recepita.

Il secondo Webinar è in programma Mercoledì 9 giugno 2021, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 ed è organizzato in collaborazione con Normachem, società di consulenza che si occupa di valutazione del rischio chimico. Gli esperti del Consorzio ERP Italia illustreranno la normativa che sancisce il Principio della Responsabilità Estesa del Produttore. Inoltre, durante il seminario, saranno trattati gli obblighi imposti dal regolamento REACH, in materia di sostanze chimiche pericolose presenti negli oggetti e/o articoli immessi sul mercato europeo e le nuove richieste introdotte dalla Direttiva (UE) 2018/851. In particolare, saranno analizzati gli aspetti tecnici e le strategie operative per poter adempiere sia al REACH che alla nuova Direttiva ed essere così conformi alle norme e allineati ai nuovi obiettivi europei in materia di economia circolare e sostenibilità.

E’ consentita la partecipazione di massimo due persone per azienda; per iscrizioni contattare: segreteriaerp@erp-recycling.org oppure il numero +(39) 02 89367460.