by ERP Italia

Oggi, 5 giugno 2021, si celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente, la più importante ricorrenza internazionale relativa alla tematica ambientale, che coinvolge non solo celebrità e cittadini, ma anche governi e aziende.

La prima Giornata mondiale dell’ambiente fu celebrata nel 1974 ed ogni anno si concentra su un argomento differente.

Quest’anno il focus principale è il ripristino degli ecosistemi danneggiati e la Giornata Mondiale dell’Ambiente 2021 è stata scelta come occasione per il lancio del “UN Decade on Ecosystem Restoration”, ovvero un appello alla protezione ed al rilancio di tutti gli ecosistemi del mondo, a beneficio sia delle persone che dell’ambiente.

La tempistica si sovrappone al decennio d’azione stabilito per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile presentati nell’ambito del Green Deal europeo che intende rendere l’UE climaticamente neutra entro il 2050 con la riduzione del 55% delle emissioni di gas a effetto serra entro il 2030.

Così come avviene per la Giornata della Terra, anche la Giornata Mondiale dell’Ambiente rappresenta un momento di sensibilizzazione e di volontà di diffondere la conoscenza e la consapevolezza su questioni urgenti legate all’ambiente, in particolare sui rischi e sulle soluzioni che possono essere adottate per contrastare queste problematiche sia a livello globale sia a livello individuale.

Ognuno di noi, infatti può contribuire adottando comportamenti sostenibili ed utilizzando in maniera responsabile le risorse a disposizione, promuovendo sempre di più il concetto di economia circolare.

Un semplice esempio di attività che gli individui possono mettere in atto quotidianamente per contribuire alla sostenibilità ambientale ed al raggiungimento della piena Economia Circolare è la corretta raccolta differenziata di rifiuti come vetro, plastica, carta, ma soprattutto di quei rifiuti quali pile, accumulatori ed apparecchiature elettriche ed elettroniche, che devono essere smaltiti separatamente in modo da permetterne il riciclo ed il recupero dei materiali preziosi in essi contenuti che possono dar vita a nuovi prodotti.

Fonte: www.worldenvironmentday.global