by ERP Italia

Sono stati recentemente pubblicati, sul sito del Ministero della Transizione ecologica, i primi decreti con i criteri di selezione per i progetti relativi a raccolta differenziata, impianti di riciclo e iniziative “flagship” per le filiere di carta e cartone, plastiche, RAEE e tessili. Sono inoltre stati pubblicati anche gli avvisi per la presentazione delle proposte.

In particolare:

  1. Avviso di pubblicazione dei Decreti inerenti gli Inv. 1.1 e 1.2 della missione M2C1 del PNRR

D.M. 396 del 28/09/2021
D.M. 397 del 28/09/2021

  1. Avviso di pubblicazione del Decreto inerente l’Inv.1.1 della missione M2C4 del PNRR

D.M. 398 del 29/09/2021

I primi due, in particolare, prevedono fondi per realizzare nuovi impianti di gestione dei rifiuti, l’ammodernamento di quelli già esistenti e fondi per realizzare progetti faro di economia circolare per le filiere industriali considerate strategiche.

  1. PNRR – M2C1 – Investimenti 1.1 e 1.2 – Pubblicazione degli avvisi per la presentazione delle proposte
  • Investimento 1.1

AVVISO 1.1 linea A

AVVISO 1.1 linea B

AVVISO 1.1 linea C

  • Investimento 1.2

AVVISO 1.2 linea A

AVVISO 1.2 linea B

AVVISO 1.2 linea C

AVVISO 1.2 linea D

Sono da considerare particolarmente interessanti, per quando riguarda la corretta gestione dei RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche), il D.M. 397 del 28/09/2021 e l’avviso 1.2 linea A avente ad oggetto l’ammodernamento (anche con ampliamento di impianti esistenti) e realizzazione di nuovi impianti per il miglioramento della raccolta, della logistica e del riciclo dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche c.d. RAEE comprese pale di turbine eoliche e pannelli fotovoltaici;

La capienza finanziaria di tale linea è di 150.000.000 € di cui il 60% è destinato alle Regioni del centro sud: Il finanziamento è concesso sottoforma di contributo a fondo perduto.

Le Proposte dovranno avere come oggetto un Intervento, o un Intervento Integrato Complesso, che sia in grado di concorrere al raggiungimento degli obiettivi previsti dalla Misura, attraverso lo svolgimento di attività tra cui, per esempio:

a) la realizzazione di impianti, o l’ammodernamento di impianti esistenti, di secondo livello per il riciclo delle “critical raw materials”;

b) la creazione di una rete capillare ed efficiente per la raccolta e il riutilizzo professionale dei RAEE;

c) l’implementazione di sistemi per il riciclo della plastica dei RAEE;

d) la realizzazione di nuovi impianti, o l’ammodernamento di impianti esistenti, di trattamento dei pannelli fotovoltaici dismessi.

Gli Interventi o gli Interventi Integrati Complessi oggetto delle Proposte dovranno essere ultimati e collaudati entro e non oltre il 30 giugno 2026 e presentati, attraverso la Piattaforma, entro e non oltre 120 giorni naturali e consecutivi.

Per maggiori informazioni, contattaci