Consorzio ERP Italia ha raggiunto l’obiettivo Ue per la raccolta di RPA

Luglio 3rd, 2019

Nei primi sei mesi del 2019, il Consorzio ERP Italia ha raccolto 1.464.357 kg di batterie e accumulatori portatili, ovvero il 47% dei Rifiuti di Pile e Accumulatori (RPA) dell'immesso dai principali Produttori di pile e accumulatori portatili associati al Consorzio, in rapporto al periodo equivalente.

La normativa Ue prevede che i produttori di batterie e accumulatori portatili debbano assicurare che almeno il 45% dei propri prodotti immessi sul mercato vengano recuperati e smaltiti, pena la mancata conformità alla normativa e il rischio di incorrere in sanzioni.

Alberto Canni Ferrari, Country General Manager del Consorzio Erp Italia, afferma che "la raccolta Rpa è molto complessa per natura, dimensione e diffusione capillare delle batterie esauste. Grazie alla particolare struttura organizzativa, che deriva dalla nostra rete internazionale, Consorzio ERP Italia è in grado di operare con una fitta rete logistica di operatori, ottenendo ottimi risultati e garantendo le migliori tariffe dal punto di vista del rapporto tasso di raccolta/prezzo, assicurando ai nostri associati il rispetto dei loro obblighi nel rispetto dell’EPR (Extended Producer Responsability)”.

Signup

News & Events

Latest news and events

It is not only about process and compliance, but also about networking. ERP shares knowledge, insights, and news so that together we promote the sustainable agenda.

See all
  • Notizia

    Dicembre 5th, 2022

    Read article
  • Notizia

    Novembre 30th, 2022

    Read article
  • Notizia

    Novembre 25th, 2022

    risultati e prospettive del recupero in Lombardia

    Read article