La soluzione alternativa e economicamente sostenibile per la Conformità RAEE, Pile e Accumulatori

Luglio 21st, 2021

Consorzio ERP Italia è uno dei principali Sistemi Collettivi senza scopo di lucro che si fanno carico sull’intero territorio nazionale della gestione a norma dei RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) e dei Rifiuti di Pile e Accumulatori ed opera ai sensi della Direttiva Europea 2012/19/EU recepita in Italia con Decreto Legislativo 49/2014 per le AEE e del Decreto Legislativo 188/2008 per Pile e Accumulatori.

Supporta quotidianamente i Produttori, i Distributori e gli Importatori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, Pile e Accumulatori nella corretta gestione dei loro obblighi di conformità alle normative sui RAEE e sui Rifiuti di Pile ed Accumulatori dall’iscrizione ai Registri Nazionali dei Produttori/Importatori e la compilazione ed invio di tutte le dichiarazioni, le richieste di iscrizione e registrazione e i moduli prescritti alla gestione del fine vita dei prodotti.

ERP Italia è la prima ed unica organizzazione Paneuropea operante in Austria, Danimarca, Finlandia, Germania, Irlanda, Israele, Italia, Norvegia, Polonia, Portogallo, Slovacchia, Spagna e Regno Unito ed oltre 30.000 Produttori in tutta Europa hanno scelto di affidarsi alla sua esperienza e competenza in materia ambientale.

Un network internazionale unico per semplificare gli obblighi di legge in materia ambientale che rappresenta la scelta ideale per i Produttori di AEE, Pile e Accumulatori che richiedono un approccio multi-consortile in materia di eco-contribuzione e che operano in più Nazioni.

Per maggiori informazioni, clicca qui

Signup

News & Events

Latest news and events

It is not only about process and compliance, but also about networking. ERP shares knowledge, insights, and news so that together we promote the sustainable agenda.

See all
  • Notizia

    Dicembre 5th, 2022

    Read article
  • Notizia

    Novembre 30th, 2022

    Read article
  • Notizia

    Novembre 25th, 2022

    risultati e prospettive del recupero in Lombardia

    Read article